AFFETTATRICI SLIDE 

Un'affettatrice è uno strumento utilizzato in ambito culinario, utile generalmente per il taglio di salumi e carni. 

Essa è composta principalmente da una lama rotante affilata, con diametro variabile, sulla quale viene fatto scorrere con ausilio di un carrello il salume che si intende tagliare. Sulla macchina affettatrice è generalmente posta anche una rotella che permette di regolare la dimensione del taglio che può variare da pochi millimetri, fino a diversi centimetri. Le operazioni di taglio vengono eseguite sul lato destro della lama, quello che taglia, mentre sul lato opposto la lama è opportunamente sagomata in modo che non tagli e non crei pericolo a chi opera con la macchina. La fetta tagliata fuoriesce attraverso la parte non tagliente della lama e può essere comodamente raccolta dall'operatore.

Affettatrice a manovella.

La prima affettatrice fu inventata da Wilhelmus van Berkel nel 1898. I primi modelli di affettatrici venivano utilizzate attraverso un sistema a manovella, mentre le più recenti generalmente utilizzano un motore elettrico.

Generalmente è dotata di due pietre per affilare la lama a destra e a sinistra, azionate mediante la rotazione di un carrellino posto sopra la macchina.

Le affettatrici sono suddivise per gravità, verticali, a volano, in acciaio o ferro , sono i compagni da taglio ideali per lavorare in sicurezza mantenendo la struttura della materia prima trattata intatta.

 

CONTATTACI





Accetto termini e condizioni